Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione – Elezioni Politiche del 4 marzo 2018

Voto Domiciliare
È la possibilità di esprimere il voto presso la propria abitazione ed è consentito a quelle persone che non possono uscire di casa a causa di infermità gravissima. Elezioni politiche del 4 marzo 2018.
In occasione del delle prossime consultazioni elettorali, trovano applicazione le disposizioni di cui all’art. 1, comma 1, del D.L. 1/2006, convertito con Legge 27.1.2006 n. 22, come modificato dalla Legge n. 46/2009.
Il voto domiciliare è consentito, oltre che agli elettori che dipendono da apparecchiature elettromedicali che impediscono l’allontanamento dalla propria abitazione, anche agli elettori che sono affetti da gravissime infermità, e che per ragioni di salute non sono trasportabili.
Come fare:
Per poter usufruire del voto domiciliare l’elettore deve trasmettere al Comune nelle cui liste elettorali è iscritto una dichiarazione nella quale attesta la volontà di esprimere il diritto di voto presso l’abitazione in cui dimora, tra martedì 23 gennaio e lunedì 12 febbraio 2018.

Questa dichiarazione deve essere infatti presentata in un periodo compreso tra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data di votazione.

 

Allegati

voto domiciliare [DOCX - 13 KB - Ultima modifica: 23/01/2018]

20180123112502321 [PDF - 94 KB - Ultima modifica: 23/01/2018]

Contenuto inserito il 23/01/2018
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità