ordinanza sindacale n. 25 del 28.12.2023 – temporanea istituzione del divieto di sosta e transito in via roma per evento presepe vivente 01/01/2024 e 06/01/2024. provvedimenti.

Dettagli della notizia

Avviso alla cittadinanza

Data:

28 Dicembre 2023

Tempo di lettura:

Descrizione

Temporanea Istituzione del DIVIETO DI SOSTA E TRANSITO in Via Roma
PRESO ATTO che l’Associazione ProLoco Ussita, in collaborazione con l’Associazione Bocciofila di Ussita, intendono organizzare nei giorni 01 e 06 Gennaio 2024 una nuova edizione del Presepe Vivente;

CONSIDERATO che l’organizzazione di tale evento verrà svolta nel Parco Sensoriale del Vecchio Mulino in Loc. Fiuminata di Ussita;

RITENUTO che la suddetta iniziativa vedrà la probabile presenza di numerose persone, soprattutto famiglie, e che deve essere garantito lo svolgimento in sicurezza;

RITENUTO pertanto necessario istituire temporaneamente il divieto di sosta e transito in Via Roma, lungo il Parco Sensoriale Vecchio Mulino di Ussita, fino all’intersezione con la strada che conduce all’Area SAE FORAPEZZA;

VISTO il D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada”;

VISTO il D. Lgs. 16 dicembre 1992 n. 495, recante il testo del “regolamento di esecuzione ed attuazione del N.C.D.S.;

VISTO il D. Lgs. 18 Agosto 2000 n. 267, recante il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”;

ORDINA

Per le motivazioni citate in premessa, LA TEMPORANEA ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA E TRANSITO IN VIA ROMA, LUNGO IL PARCO SENSORIALE VECCHIO MULINO DI USSITA, FINO ALL’INTERSEZIONE CON LA STRADA CHE CONDUCE ALL’AREA SAE FORAPEZZA NEI GIORNI 01.01.2024 E 06.01.2024 DALLE ORE 14:00 ALLE ORE 21:00 E COMUNQUE FINO AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE.

AVVERTE

  • Che il transito durante la manifestazione è consentito esclusivamente agli occupanti delle abitazioni agibili per il rientro nelle proprie abitazioni;
  • Che le infrazioni alla presente ordinanza saranno punite ai sensi del D. Lgs. n. 285/1992.

DISPONE

  • che la presente ordinanza entri in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione;
  • che la Polizia Locale e le altre forze pubbliche siano incaricati, per quanto di competenza, della vigilanza e dell’esecuzione del presente provvedimento;
  • che la presente Ordinanza sia pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Ussita e resa nota mediante pubbliche affissioni e idonea segnaletica;
  • che la presente Ordinanza venga trasmessa al Consorzio di Polizia Locale Monti Azzurri, alla stazione Carabinieri di Ussita e ai Carabinieri Forestali di Ussita.

INFORMA

  • che, avverso alla presente Ordinanza, è ammesso ricorso entro 60 giorni al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) delle Marche o, in alternativa, può essere proposto ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di 120 giorni dalla data della stessa.

 

Ultimo aggiornamento: 07/02/2024, 17:12

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri