Dalle parole ai patti – Gestione condivisa dei beni comuni

Il Comune di Ussita, con deliberazione del Commissario straordinario, assunta con i poteri del Consiglio Comunale, n. 7 del 17.06.2020, ha approvato il Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la gestione condivisa e la rigenerazione dei beni comuni urbani, che rende possibile per tutti i cittadini e le cittadine di prendersi cura direttamente della propria comunità e del proprio territorio (insieme all’amministrazione).

A cosa serve?

Il nuovo regolamento permette a chiunque voglia di gestire in modo condiviso un bene comune di Ussita. I beni comuni sono i beni, materiali e immateriali, che i cittadini e l’amministrazione riconoscono funzionali al benessere della comunità, all’esercizio dei diritti fondamentali ed all’interesse delle generazioni future. Un bene comune può essere, ad esempio, un sentiero, un’area verde, una piazza, un edificio, ma anche un servizio o un’attività che aiuta a migliorare il benessere individuale e collettivo di tutta la comunità.

Come si mette in pratica?

Il regolamento trova concretezza tramite il patto di collaborazione. Il patto è l’accordo attraverso il quale il comune e il cittadino concordano tutto ciò che è necessario ai fini della realizzazione degli interventi di cura, rigenerazione o gestione condivisa di beni comuni. Il patto non è l’appalto pubblico di un servizio (che richiederebbe una gara e una procedura complessa) e neanche una convenzione formale con il comune per svolgere un’attività (che anche in questo caso richiederebbe una procedura complessa e sarebbe rivolta solo ad alcuni soggetti giuridici). Il patto di collaborazione è piuttosto un accordo attraverso cui persone singole o associate si ritrovano, anche in modo occasionale, per prendersi cura di un bene comune in accordo con l’amministrazione.

Da dove partire?

La collaborazione si può avviare seguendo due diverse modalità:

Proposte elaborate dai cittadini

La proposta di collaborazione può essere avanzata da qualunque persona singola, comitato, associazione e gruppo formale o informale che ha intenzione di prendersi cura della propria comunità. Sono essenzialmente tre gli ambiti su cui poter avanzare delle proposte:

Spazi comuni: cura e gestione di aree verdi, giardini, alberi, parchi, strade, sentieri, piazze.

Area urbana: rigenerazione e gestione di edifici e luoghi del paese.

Servizi socio-culturali: cura e gestione di servizi e iniziative rivolte ai cittadini.

Adesione a proposte già definite dall’amministrazione

La proposta di collaborazione può arrivare direttamente dall’amministrazione comunale ed è possibile per tutti aderirvi.

Per informazioni

Comune di Ussita – Responsabile del Servizio Affari Generali, Romina Cecola – Piazza XI Febbraio, 5 – 62039, Ussita (MC). info@comune.ussita.mc.it  – 0737-971211

Contenuto inserito il 11/03/2021 aggiornato al 11/03/2021

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Affari Generali

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità